I nostri bambini hanno bisogno di te

La cura non si può fermare

In questa emergenza, con il tuo contributo aiuterai i bambini con disabilità comunicativa e le loro famiglie

Dona ora
  1. Dona ora COVID

    99% raggiunto

    Donati

    118.597 €

    Obiettivo

    120.000 €

    Raggiungiamo 120.000 € insieme

Indietro

Noi non ci fermiamo

In questa situazione di emergenza il Centro Benedetta D’Intino non si è fermato e si è da subito mobilitato per rompere la solitudine delle famiglie e portare avanti il percorso terapeutico di ogni bambino. Grazie al supporto della tecnologia, il lavoro dei nostri specialisti è stato adattato e intensificato per garantire un supporto specializzato e adeguato ai nuovi bisogni dei bambini e delle loro famiglie.

Non possiamo lasciarli soli

Dall’inizio di marzo il Centro Benedetta D’Intino ha approntato un Piano Straordinario di Intervento per accompagnare e supportare a distanza le famiglie e i loro “bambini speciali”

I nostri operatori

si sono da subito attivati per garantire la continuità nel percorso comunicativo, relazionale, riabilitativo, educativo, didattico e ludico di ogni bambino e per sostenere le famiglie nel raggiungimento di una nuova quotidianità vivibile, serena e ben organizzata.

/

Ridurre le distanze

Attraverso l’impiego di strumenti tecnologici che permettono di “ridurre le distanze”, come telefonate, videochat, software per la comunicazione e piattaforme di apprendimento, gli operatori clinici del Centro lavorano per raggiungere ogni bambino, capire i suoi nuovi bisogni ed esigenze, e fornire ai familiari, agli insegnanti e a tutti i suoi partner comunicativi gli strumenti per promuovere forme più ampie di interazione, orientandoli e supportandoli nei compiti educativi e nel percorso di “home-schooling”, offrendo sedute di parent-training, consulenza e sostegno pedagogico.

Comunicare è vita.

In questa emergenza, insieme “diamo voce” a chi non può parlare.

Ci sono bambini che presentano una disabilità comunicativa grave: non possono affidare la comunicazione alla voce, alla scrittura e spesso neppure al corpo e all’espressione del viso. Hanno bisogno di un’assistenza multi-specialistica integrata, soprattutto ora che vivono un’ “emergenza nell’emergenza”.

Il Centro Benedetta D’Intino

Anni al fianco dei bambini con disabilità comunicativa e delle loro famiglie

Bambini assistiti gratuitamente ogni anno

Interventi clinici erogati dai due settori di Comunicazione Aumentativa Alternativa e Psicoterapia ogni anno

famiglie assistite dall’inizio dell’emergenza ad oggi

Per non fermarci abbiamo bisogno del tuo aiuto

Prenditi cura insieme a noi dei nostri bimbi

 

Condividi con i tuoi amici

Rimaniamo in contatto